uomo-giustoAl mondo esistono tantissime tipologie di uomini anche se spesso, per carattere o per gusto, scegliamo sempre gli stessi. Sebbene dopo una lunga e travagliata relazione finita male, si sappia perfettamente cosa sarà da evitare nel prossimo rapporto, si finisce sempre per cadere negli stessi errori. Conosci un uomo, ti piace, scopri com’è fatto e inizi subito a capire che i suoi difetti sono gli stessi del ragazzo precedente. È arrivato il momento di pensare che forse è il caso di imparare a “scegliere”, analizzando sé stesse prima degli altri. Ci sono diverse categorie di uomini che potrebbero o non potrebbero fare al caso nostro. A prescindere da una prima impressione estetica, infatti, il carattere di un uomo si scopre subito quando si iniziano a conoscere le sue abitudini ed è lì che si può fare un bilancio del tipo di relazione che vi aspetta.

Se ami viaggiare, inutile anche solo accettare l’invito a cena di un pantofolaio e allo stesso modo vale per il “discotecaro” incallito. Non si può modellare un uomo in base alle proprie esigenze ma si può iniziare a scegliere in base alle priorità. Meglio bello e infedele o carino e intelligente? Meglio alternativo o l’elegantone patinato? Basta darsi un’occhiata allo specchio per capire che l’uomo perfetto per noi è proprio lì dentro.

Molto spesso non ci osserviamo attentamente e crediamo di esser diverse da come siamo. Se siete sempre in tailleur e amate i tacchi a spillo, se preferite un aperitivo in centro ad una corsa al parco, avrete già capito molto su come deve essere il vostro compagno. Ovviamente questo non significa che gli uomini, così come le donne, non possono cambiare e modificare il proprio atteggiamento. Se ti piace l’uomo timido, silenzioso, quello sempre disponibile e che ha la faccia da bravo ragazzo, è molto improbabile che dopo una relazione del genere tu scelga l’uomo ribelle e senza regole. Tuttavia, inutile anche aspettarsi che l’uomo col faccino da bravo ragazzo ti rapisca per un viaggio in capo al mondo e che scriva il tuo nome sui muri della città.

Come fare dunque per avere tutto? Semplice! Trovare il giusto compromesso. Prova a capire quali sono le tue priorità nella vita e regolati di conseguenza. L’uomo giusto sarà più vicino di quanto credi. Stare assieme significa venirsi incontro, crescere e maturare nel rispetto dell’altro senza lasciar da parte la propria natura.