loveDurante la gravidanza molte donne rinunciano alla loro vita sessuale, con un conseguente stress emotivo che può provocare danni anche al rapporto con il partner. Perché accade e quali sono i segreti per evitarlo? Vediamo assieme cosa succede a donne e uomini che stanno per avere un figlio.

Corpi che parlano

Il corpo di una donna cambia, si evolve e muta completamente per poter accogliere il proprio piccolo. IL ventre diventa una protuberanza evidente, il gonfiore spesso rende appesantite e gli ormoni causano sbalzi d’umore che sono visibili anche per gli estranei. Stiamo cercando di prepararci all’evento che resta, senza dubbio, qualcosa di misterioso anche per noi. È strano vederci così diverse allo specchio e capita che qualcuna si senta meno attraente e sexy agli occhi del partner. Allo stesso modo un uomo smette di vedere il nostro corpo con desiderio ed inizia a provare una sorta di tenerezza e un senso di protezione verso quel corpo che racchiude suo figlio, il suo bene più prezioso.

Fare l’amore è l’amore più grande

Fare l’amore diventa complicato perché si ha paura di far male al bambino o, inconsciamente, si teme che il bimbo possa “vedere” quello che stiamo facendo. Ci sentiamo sporchi, proviamo un senso di vergogna e di inadeguatezza e dimentichiamo la cosa più importante: un rapporto sessuale è un gesto d’amore. La pancia diventa il fulcro della nostra vita di coppia e spesso le mani del partner non accarezzano più i nostri fianchi e le nostre gambe ma solo la pancia. Sicuramente questo atto d’amore del partner è qualcosa di meraviglioso ma dobbiamo fargli capire che non basta solo questo.

I ruoli si ribaltano in camera da letto

Quando si hanno rapporti in gravidanza, ne giova anche il bambino. Siamo più serene, il nostro umore è stabile e non sentiamo la frustrazione di essere così diverse da come ci vedevamo in passato. Via libera, dunque, a tutti i giochi d’amore purché si faccia sempre attenzione a tenere posizioni adatte al nostro bambino. Fare l’amore con lei sopra di lui è sempre la soluzione migliore: il bambino non è obbligato a cambiar posizione e il piacere che si prova è ancora più intenso.

Più sicurezza per lui, più amore per noi

Dimenticarci che nostro figlio è dentro di noi sarebbe contro natura. Facciamo in modo che anche il partner lo sappia e si renda conto che proteggerci in gravidanza vuol dire darci amore, affetto e passione in tutti i modi possibili.