make-upIl trucco, si sa, è una vera e propria arte e come tale ognuno la fa sua in un modo assolutamente personale. Tutti i libri sull’argomento variano fino a contraddirsi ma esistono delle verità assolute sul trucco? Vediamole assieme!

 Il correttore va applicato di tono più chiaro del fondotinta

Esiste un metodo universale per capire come coprire le occhiaie: studiare i colori.  La scala dei colori è molto importante per potersi truccare  al meglio perché per ogni colore ce n’è un altro complementare che ne annulla il tono. Le occhiaie violacee/blu  andranno combattute con un correttore pesca, con un correttore arancio si copriranno le occhiaie blu e con un correttore giallo si copriranno le occhiaie viola. Per i segni del viso arrossato, invece, si userà il correttore verde. Dopo aver coperto i difetti va applicato il fondotinta che dovrà essere di tono similare a quello della pelle. Per poter trovare il fondo giusto basta provare il prodotto nella parte interna del polso, poiché in quella zona la tonalità è simile a quella del viso.

 Il mascara giusto? Né troppo spesso, né troppo sottile

In commercio esistono tantissime varietà di mascara che promettono effetti diversi: volume, lunghezza, intensità. Ma come si fa a scegliere quello perfetto per le proprie ciglia? È semplice: occorre studiare le ciglia e la loro forma. Quando la ciglia è dritta potremmo utilizzare un mascara dal pennello bombato e di grande spessore, che aiuta a distribuire meglio il prodotto. Al contrario, nel caso di ciglia curve di natura e già lunghe, un pennello sottile eviterà di sporcarsi e permetterà di distribuire il prodotto in maniera precisa.

 Matita o rossetto? Entrambi!

Ci sono diverse scuole di pensiero sul trucco delle labbra. C’è chi applica solo la matita, chi mette solo il rossetto e chi utilizza gloss e matita. Non esiste una regola fissa ma bisogna ricordarsi sempre che il contorno delle labbra, soprattutto quando di natura non è perfettamente delineato, va rifinito in maniera perfetta. La matita dovrebbe essere messa sempre, prima del rossetto o prima del gloss. Attenzione al rossetto però: il colore deve essere sempre compatibile con la matita, per non creare alterazioni di tonalità visibilmente fastidiose alla vista.

Un piccolo segreto? La polvere di riso. Leviga, protegge il trucco e non appesantisce, per un make up completo, a prova di bacio!