Ralph-LaurenPer l’autunno 2013 la moda diventa eco-friendly, diventa solidale ma soprattutto diventa un modo per aiutare il prossimo. Questo è l’esempio che ci è giunto da uno degli stilisti più apprezzati del panorama internazionale, Ralph Lauren che, dopo aver presentato la sua collezione autunno/inverno ha deciso di rendersi protagonista di due eventi completamente diversi: il progetto di restauro dell’ateneo francese delle Belle Arti e il progetto per la protezione e la tutela del cane.

A Parigi l’arte si ristruttura

Ralph Lauren, infatti, nel mese di ottobre ha indetto un party proprio all’Ecole Nationale Supérieure des Beaux Arts di Parigi, per il restauro dell’edificio finanziato interamente dalla Ralph Lauren Corporation. Il gesto ha commosso tutti e all’evento erano presenti celebrità da ogni parte del mondo tra cui principi, principesse, attori, cantanti e starlette varie. Una su tutte la Principessa  Charlène di Monaco che ha gradito molto l’impegno dello stilista a favore della ricostruzione di quello che rappresenta il futuro non solo della moda ma di tutte le arti. L’Ecole fu fondata da Napoleone nel lontano 1811 e fino ad oggi aveva conservato la sua struttura senza interventi particolarmente rappresentativi. Con Ralph, oggi, la scuola diverrà tecnologica con un impianto audio visivo all’avanguardia che consentirà a tutti gli studenti di apprendere con maggior facilità le tecniche artistiche nel luogo in cui studiò a suo tempo Matisse, assieme a tantissimi altri artisti dell’epoca.

L’amore per i cani racconta la sensibilità dello stilista

Dopo l’arte, poi, Ralph Lauren pensa agli animali e lo fa con un progetto digitale in collaborazionr con l’ASPCA, la società americana per la prevenzione della crudeltà sugli animali. Per l’evento lo stilista ha preparato una collezione perfetta per gli amici a 4 zampe e il ricavato delle vendite sarà riservato alle associazioni animaliste presenti in tutto il mondo. In Italia sarà l’associazione “Amo gli animali” ad avere diritto ai fondi di Ralph Lauren che, come tutti sanno, è lo stilista più ricco del mondo con un patrimonio di circa 7 miliardi di dollari all’anno.

Non sempre, dunque, il mondo dei “vip” e dei ricchi si disinteressa delle tematiche sociali e l’aiuto che Ralph Lauren sta offrendo è la dimostrazione che la sensibilizzazione contro i problemi del nostro mondo deve riguardare proprio tutti.