hi-techLa tendenza per il 2014? Il digital style! La nostra vita cambierà, così come le nostre abitudini e la moda che verranno sempre più influenzate dalla connettività e da internet. Per quanto riguarda la casa, l’ambiente domestico sarà contaminato da applicazioni digitali che consentiranno di controllare elettrodomestici, porte e finestre con un grande aiuto per le mamme e i papà che, sempre più spesso, poco tempo possono concedere ai lavori domestici.

Un mondo digital a portata di mano

Tablet, smartphone e telecomandi digitali diventeranno 9 miliardi entro il 2018, con picchi massimi soprattutto tra le nuove generazioni. In casa nel 2014 inizierà una vera e propria rivoluzione domestica con sensori che accendono le luci al passaggio, serrature che si sbloccano con un pin dal cellulare, televisori “parlanti”, lavastoviglie e lavatrici intelligenti. La domotica diventerà pura abitudine, così come lo shopping online che di anno in anno diventa sempre meno un fenomeno e sempre più consuetudine. Nel mondo della moda ci saranno delle camicie in grado di rilevare il battito cardiaco, scarpe con sensori di movimento, occhiali a raggi infrarossi e bracciali che monitorano il sonno.

La vita si salva con un click

I mezzi di trasporto diventeranno ancora più tecnologici, con automobili con pilota automatico e mezzi di trasporto pubblico capaci di connettersi ai propri smartphone per evitare le code agli sportelli. La qualità della vita migliorerà passo dopo passo e tutti, adulti e bambini, potranno avere sempre a portata di mano info utili. Anche le operazioni bancarie saranno semplificate con il tablet e lo smartphone e per pagare al supermercato basterà solo “strisciare” il proprio cellulare sull’apposito sensore. L’unico neo di questo mondo digitalizzato è l’assenza di privacy. Siamo sempre raggiungibili e, in qualsiasi momento, lasciamo traccia di tutto quello che facciamo. Sicuramente esiste un lato più che positivo in tutta la vicenda. Grazie ad internet e alla digitalizzazione dei macchinari, anche i soccorsi per malattie ed incidenti sono diventati molto più veloci. Il vecchio “salvavita” collegato all’ospedale, che si trovava qualche anno fa in commercio, nel 2014 diventerà un sofisticato ritrovato dell’elettronica che non solo consentirà di chiamare il pronto soccorso, ma permetterà anche di controllare apparecchiature domestiche, porte e finestre che si apriranno per consentire l’uscita. La moda per il 2014 diventa la digitalizzazione, per un mondo più easy per tutti.