Tagli-capelliautunno-inverno-2011-2012-300x200Con l’arrivo della primavera si buttano via i cappellini che aiutavano a tener caldo durante l’inverno: il clima più mite e le brezze leggere ispirano la voglia di far scorrere il vento fra i capelli quando ci si gode la bellezza di una giornata assolata all’aria aperta. Il desiderio di scrollarsi via il freddo e l’inverno dalle spalle spinge spesso le donne a rivolgersi a un salone di parrucchieri con l’affacciarsi della bella stagione, per rinnovare il proprio look secondo l’atmosfera primaverile, fatta di voglia di vivere e allegria. Come ogni anno, la moda dà alcuni suggerimenti per quanto riguarda i trend dei tagli e delle acconciature nella stagione primavera estate 2014.

Innanzitutto, per questa primavera le tendenze sembrano preferire i capelliraccolti: non bisogna però immaginare le chiome strette in severi chignon. Infatti, si tratta di acconciature morbide, che lasciano fuoriuscire qualche ciocca ribelle. Si gioca soprattutto sugli intrecci e le code: vincono le trecce sulla fronte e le code di cavallo alte e asimmetriche. Le chiome sciolte non sono comunque messe da parte, ma devono essere voluminose dalla radice del capello fino alla punta e dare idea di movimento, sia per i tagli medi che per i tagli lunghi. Non mancano comunque le rivisitazioni vintage, soprattutto in stile punk rivisto e scolpito.

Per i tagli corti il must è che siano grintosi e dotati di ciuffo sbarazzino: pettinato verso l’alto o scalato e irregolare, il ciuffo deve essere assolutamente presente. Ci si può giocare tirandolo all’indietro per un look retrò o lasciandolo lungo sugli occhi per essere più ammalianti. Evergreen presente ancora una volta nelle tendenze primaverili è l’effetto bagnato, per tutte le lunghezze di capelli.

Per quanto invece riguarda il colore è ancora in prima linea lo shatush, che nella bella stagione deve imitare l’effetto del sole che bacia i capelli: uno shatush chiaro, dunque, che indora le punte nella nuance più alla moda della primavera, il bronde, ossia un mix di biondo e bruno per un effetto bronzato. Nascono comunque nuove tecniche di colorazione: in questa stagione spicca il Sunshine Splashlights, che interessa solo una ciocca in orizzontale e una ciocca in verticale e ha l’effetto di rendere tridimensionale il taglio. Le più ardite, invece, possono osare il trend più ardito del momento, ovvero il pink hair, la chioma rosa: valgono tutte le tonalità, dal rosa pallido al fucsia, anche solo per qualche ciocca.