scub viso

Prendersi cura della propria pelle è un’esigenza alla quali difficilmente le donne possono  rinunciare: prevenire la secchezza, mantenere l’epidermide elastica ed evitare l’invecchiamento è proprio necessario. Ma come fare?
In commercio esistono numerosi prodotti specifici, dalla comprovata efficacia, ma anche i ‘rimedi della nonna’ ci vengono in soccorso, permettendo la preparazione di prodotti genuini e naturali, in modo rapido ed immediato.

Dopo aver visto quello per il corpo, vogliamo ora darvi alcuni pratici consigli per preparare uno scrub per il viso fatto in casa efficace e semplice da realizzare, con ingredienti che è possibile trovare nelle dispense della propria cucina. Ecco le nostre proposte low cost per la cura del proprio viso.

Alcune proposte per lo scrub fai-da-te per il viso

Yogurt e zucchero – Non richiederà né competenze particolari, né ingredienti irreperibili: per preparare questo scrub, infatti, sarà sufficiente un vasetto di yogurt bianco, da 125 g, e un paio di cucchiai da caffè di zucchero. Per ottenere risultati più efficaci, sarebbe meglio utilizzare lo zucchero di canna, tuttavia anche quello semolato comporta effettivi benefici. E’ molto importante preparare il composto negli istanti precedenti all’utilizzo, per evitare che lo zucchero si sciolga: proprio i granelli, infatti, dispongono di un potere esfoliante molto marcato.

Per l’utilizzo è sufficiente applicare il tutto sulla pelle del proprio viso, massaggiando con movimenti circolari per circa due minuti, e sciacquare bene il viso.

Bicarbonato – Il bicarbonato può essere utilizzato in numerosi modi, in cucina per le proprie ricette, in casa per fare il bucato o per l’igiene e la pulizia in generale, ed allo stesso tempo può essere sfruttato per creare un rapido scrub fatto in casa, dai sicuri benefici per la pelle del proprio viso. Ma come prepararlo? E’ semplicissimo. Sciogliete una tazzina di bicarbonato in acqua tiepida, fintanto da creare una crema densa e corposa. Applicate il composto ottenuto sul viso con massaggi circolari e lasciatelo agire per 10-15 minuti. Risciacquate poi il viso con acqua tiepida e sapone neutro.

Farina e miele – Semplice e rapido da preparare come gli altri scrub, è molto rapido da applicare e dalla sicura efficacia. Vi sarà sufficiente una tazzina di farina di granoturco, poco raffinata e pertanto molto esfoliante, ed un cucchiaino di miele. Cercate di amalgamare miele e farina il più possibile, fino ad ottenere un composto omogeneo. Applicate sul vostro viso, massaggiando con forza nelle parti maggiormente segnate dalle impurità. Dopo aver lasciato a riposo sulla pelle per circa cinque minuti, lavare il viso con acqua calda e sapone.

Sale ed olio – Sono due degli ingredienti che non possono mancare in nessuna casa per la preparazione delle pietanze quotidiane. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare sono molto efficaci anche per prendersi cura della propria pelle. Per la preparazione di questo scrub esfoliante, è sufficiente mescolare in un bicchiere i due ingredienti, finché il sale non avrà assorbito completamente l’olio, dando vita ad un composto granuloso. Sarà sufficiente poi applicarlo alla pelle del proprio viso, massaggiando energicamente e con movimenti circolari, e sciacquare poi tutto con semplice acqua tiepida.

Dei prodotti naturali, efficaci, e soprattutto fatti in casa. Un modo come un altro per prendersi cura di se stesse, prestando attenzione alle proprie finanze, badando sempre, però, all’efficacia.

Vediamo ora, invece, altri due scrub per il viso preparati in casa, che prevedono l’utilizzo di alcuni prodotti non sempre a disposizione nelle dispense di casa propria.

Per il primo scrub occorrono farina di mandorle, olio di mandorle e olio essenziale. Per quanto rigurda la farina, sarà sufficiente acquistare 100 grammi di mandorle, sbriciolandole grossolanamente (tritarle troppo non sarebbe producente per raggiungere il nostro scopo ‘esfoliante’), incorporandole a 100 millilitri di olio di mandorla, facilmente reperibile negli scaffali di qualsiasi supermercato. A questo composto, aggiungere degli olii essenziali, che renderanno gradevole l’odore del composto, dandone una parvenza di profumo. In questo senso, l’olio essenziale alla lavanda è il più indicato.

Lo scrub casalingo è pronto: per prima cosa lavati il viso con abbondante acqua tiepida; successivamente applica il composto sul viso, specie nelle zone più secche, che necessitano di trattamento specifico, massaggiando con movimenti circolari. Lascia agire per 10 minuti, e poi rimuovi tutto con un panno umido. Facile, no?

Il secondo scrub che vi vogliamo proporre, e per il quale occorrono ingredienti meno consueti, si prepara con olio di cocco, zucchero e limone. Lo zucchero ed il limone sono presenti nelle case di ogni persona, mentre l’olio di cocco non è così consueto, ed è acquistabile in erboristeria, farmacia ed in ipermercati selezionati – il prezzo è variabile tra i 5 e i 10 euro, anche a seconda della capacità delle boccette.

Ma come si prepara? Versa 80 millilitri di olio di cocco in un recipiente, aggiungendo tre cucchiani da caffè ricolmi di zucchero. Lo zucchero semolato andrà bene, sebbene quello grezzo di canna sia più efficace, grazie al suo miglior potere esfoliante. Dopo aver ottenuto un impasto grumoso e molto compatto, spremere mezzo limone, ideale per le sue efficaci proprietà di pulizia del viso. Applicare lo scrub naturale dopo aver sciacquato bene il viso, massaggiando, come negli altri casi, la pelle più secca con movimenti circolari.

Se preferite, potete preparare quest’utile composto in quantità maggiore, conservandolo in contenitori ermetici. L’efficacia dello scrub è assicurata per un periodo di almeno tre quattro settimane.

Prendersi cura della propria pelle con prodotti fatti in casa, come abbiamo visto, non è poi così complicato. Indubbiamente in commercio ci sono creme e scrub professionali, dalla comprovata efficacia, che tuttavia, in alcuni casi, possono minare la salute della propria pelle. I rimedi che vi abbiamo proposto, invece, sono al 100% naturali, e non intaccheranno in alcun modo la vostra salute.

Il più grande problema, però, potrebbe derivare dalla costanza. Cosa intendiamo? Per ottenere dei risultati concreti, sconfiggendo la pelle secca, è necessario applicare lo scrub una volta al giorno, meglio se la mattina. Con i ritmi frenetici, la continuità è difficile da mantenere, ma preparando per tempo il proprio ‘rimedio naturale’, siamo convinti che sia possibile, in un’intera giornata, ritagliarsi 15 minuti per la cura di se stessi.