dolci-strani

Negli ultimi anni, si è attestata una passione veramente originale: quella relativa alla creazione di dolci, preparati come fossero delle vere e proprie opere d’arte. Così, quella che un tempo era una pratica a esclusivo uso dei maestri pasticceri, col tempo è divenuta una vera e propria mania, alla portata di tutti, ed è abbastanza frequente trovare persone comuni, cimentarsi nella preparazione di dolci veramente spettacolari.

E’ la cosiddetta “Cake design” che permette, con un po’ di pratica unita alla passione per l’arte culinaria, di realizzare torte e pasticcini deliziosi non solo per il sapore ma anche per la forma.

Ovviamente, alla base di tutto, deve esserci una buona spinta creativa. E’ quella che permette di creare composizioni fantasiose e abbinamenti di colore stupefacenti.

Ma, a quanto pare, la creatività abbinata alla pasticceria, non si ferma qui. Ogni giorno infatti, nuove ricette vengono scodellate – è proprio il caso di dirlo – ed ecco spuntare ricette che creano dolci davvero bizzarri.

Di seguito, trovate una lista di dolci stranissimi: scoprirete un mondo davvero interessante.

Raindrop Cake

Al primo posto della classifica dei dolci più strani, non può che esserci la “Raindrop cake”. E’ una torta che esce da qualsiasi schema, ed è stata presentata a New York, da un cuoco giapponese: Darren Wong.

A prima vista, tutto sembra tranne che una torta: all’apparenza infatti, sembra una grossa goccia di acqua gelatinosa e trasparente. Wong, per creare questo incredibile dolce, si è ispirato al Mizu Shingen Mochi, un dolce giapponese, tra i cui ingredienti spicca l’acqua delle Alpi giapponesi. Peculiarità di questo dolce nipponico, è quella di sciogliersi qualora venisse tenuto per circa 30 minuti a temperatura ambiente.

Questa “magia” è resa possibile grazie all’utilizzo dell’Agar Agar, che è un sottoprodotto della lavorazione di alcune alghe, e ha – come caratteristica principale – quella di addensare gli elementi acquosi e, non avendo alcun sapore, non altera in alcun modo il risultato finale.

Gli ingredienti per realizzare la Raindrop Cake sono solo tre e di facilissimo reperimento: acqua, zucchero e Agar Agar. E’ un “dolce” che spacca in due l’opinione degli esperti di cucina: c’è chi l’apprezza al punto da osannarla e chi invece, parla di operazione di marketing senza alcun contenuto reale.

Sta di fatto che, le “bolle d’acqua zuccherata” create da Wong, a New York vanno a ruba, al costo di ben 8 dollari a torta. Un vero trionfo.

Cherpumple

E’ tra i dolci più strani al mondo e arriva dagli States. E’ una torta composta da tre torte diverse: una torta alla mela, una alle ciliegie e una alla zucca, posizionate a strati, che alla fine realizzano un unico dolce.

A inventarla è stato il cuoco Charles Phoenix, che ha dichiarato di aver assemblato in una sola torta, i tre dolci che ama di più. Attenzione però alle calorie: una singola fetta ne contiene 1.800.

Barrette fritte di cioccolato

Dolce scozzese, molto diffuso: si tratta proprio di barrette di cioccolato fritte nell’olio. Le famose barrette di cioccolato con caramello e cereali, vengono immerse nella pastella e poi fritte dorate. Chi le ha provate dice che sono buonissime. E molto caloriche…

Guinness Cake

Amanti della birra, a rapporto! Ecco un dolce amato dagli appassionati di birra, ma non solo. Tra gli ingredienti di questa torta, oltre al cacao, alla farina e allo zucchero, viene inserita la famosa Birra Guinness, che gli da un particolare aroma.

Tavuk Gögsü

Ecco un dolce davvero strano, che arriva dalla Turchia. L’ingrediente principale è il pollo, eppure è un dolce.

Il petto di pollo viene inzuppato nel latte, e poi preparato con aggiunta di riso e zucchero e, in alcuni casi, viene aggiunta cannella. Ciò che ne deriva, è una sorta di Pudding. A quanto pare, è un dolce antico, che veniva preparato nel Medioevo ed era particolarmente apprezzato dai sultani dell’impero ottomano.

Ais Kacang

Una ricetta particolare, ci giunge dall’Asia. Un dolce a base di fagioli rossi e ghiaccio tritato, molto apprezzato in Malesia. I due ingredienti – molto bizzarri – sono la base della ricetta tradizionali, cui – col passare del tempo – sono stati aggiunti anche sciroppo di cioccolato, mais dolce o Lychees.

Gelato fritto

Chiudiamo la carrellata dei dolci più strani, con quello forse più conosciuto: il gelato fritto della cucina cinese. Ormai, tutti più o meno, abbiamo esperienza di cucina cinese. Di solito, il pasto finisce proprio con una porzione di questo dolce davvero singolare, formato da palline di gelato – freddo ovviamente – passato in una pastella e poi fritto nell’olio bollente.