Tutte a ricorrere la perfezione, tutte a dire quanto siamomazzucato3 state brave a perdere 20 chili, tutte a fare la prova costume, tutte a farsi vicendevoli complimenti “come sei dimagrita”, come se fosse un merito, un vanto, come se i chili in più fossero una bestemmia, un peccato.

Negozi apposta che vendono abiti per questo “handicap”, medicine e cure apposta per curare questo “handicap”, una malattia che deve essere sconfitta, una punizione che mette a nudo quanto ti piaccia  mangiare dolci, quanto ti piaccia ingozzarti  o quanto sia sballata la tua tiroide. Lei non ci sta, lei Francesca Mazzucato, riesce ancora una volta con la sua arma più potente (la sua straordinaria capacità di scrivere), a dimostrarci quanto sia bello un corpo grande, quanto sia impegnativo indossarlo e quanto occorra esserne all’altezza. Tutte siamo capaci di indossare 55 chili e la perfezione (che per fortuna non esiste ) ma poche sono all’altezza di gestire un corpo grande.

Avete mai visto Tess Holliday? La sua bellezza fuori misura è spiazzante, travolgente, lascia senza fiato. Da lei è partita Francesca. I suoi 130 chili sono ininfluenti, il suo coraggio invece no, lui influisce eccome. Tess è la dimostrazione, ma ce ne sono tante altre, di come i numeri possano non contare, di come le rughe possano non contare, di come possa non avere importanza ciò che, a pensarci bene, davvero non ne ha ma che troppo spesso fa perdere di vista, prendendone prepotentemente il posto, di ciò che conta davvero: coraggio, personalità, cervello. Perché noi donne ci facciamo in quattro per dimostrare quanto valiamo e poi ci costringiamo a non accettarci perché non rispondiamo ai numeri dettati.

Francesca nel suo libro  “Il corpo grande” riparla dunque del corpo, solo come lei sa fare, sempre con il suo inconfondibile stile così concreto, così reale, a tratti crudo, ma sempre vero, vero come un corpo con il sedere grosso, con il seno piccolo, vero come le rughe, vero come le occhiaie, vero come le gambe pesanti.

Francesca ne “Il corpo grande”, fa riflettere quanto sia bello amarsi per come si è, quanto sia gratificante accettarsi e piacersi, quanto sia importante rispecchiare l’unico canone che conta: noi stesse.

Clicca qui per acquistare il libro ”
Il corpo grande. Biografia non autorizzata di una modella oversize” di Francesca Mazzucato”