Pulci e zecche sono probabilmente i due parassiti più comuni per i nostri cani e i nostri gatti (sì anche loro che sono bistrattati in ogni pubblicità sul tema) ma, nonostante la relativa faciloneria con cui viene trattato il tema, i loro effetti possono essere ben pesanti, non solo sui nostri animali ma anche sull’uomo.

Pulci e zecche possono arrivare a infestare casa e a resistere anche all’inverno, possono inoltre trasmettere malattie importanti anche all’uomo, perciò affrontarli con leggerezza può avere un effetto decisamente importante. Come possiamo fare quindi? In commercio ci sono metodi fai da te, nei vari pet shop e supermercati, come collari o trattamenti esterni di vario tipo ma, appunto, sono concepiti per un utilizzo impostato da noi, magari dopo un giro su Google.

E’ la cosa più corretta? Se non esistesse il veterinario probabilmente sì ma, visto che esiste, facciamo la cosa più logica: andiamoci anche quando i nostri animali hanno i parassiti che la pubblicità tratta con tanta semplicità.
Il veterinario è infatti la figura più qualificata sul tema, non sottovaluta niente e soprattutto è in grado di fornire prodotti e consigli specifici per ogni animale, per il proprio stile di vita e alla sua salute, tutte informazioni non reperibili online, che magari presuppongono prodotti più innovativi di quelli che potete trovare al supermercato, che durano più di un paio di settimane e sono più efficaci e sicuri anche per l’essere umano.

Non vi deve quindi essere nessuna pregiudiziale nel rivolgersi a un veterinario e ai suoi consigli, permette di vivere più serenamente il rapporto con i nostri animali domestici.