Come arredare un salotto con le pareti attrezzate: praticità e design in un’unica soluzione

Arredare una casa può essere divertente, ma se non si hanno le idee chiare la confusione e l’indecisione potrebbero offuscare i pensieri. Tra gli ambienti domestici è proprio il salotto quello che potrebbe dar vita alla più grande nube di dubbi. La zona giorno è l’ambiente di casa più vissuto ed è proprio per questo motivo che la scelta del giusto arredamento potrebbe creare non poche perplessità.

Nel salotto ci si rilassa, si può studiare, i bambini giocano e proprio in questo primario ambiente di casa si accolgono gli ospiti per trascorrere delle piacevoli ore. I problemi sembrano non presentarsi quando si ha a disposizione una stanza di ampia metratura, ma come sfruttare al meglio un ambiente più piccolo?

Per non rinunciare alla massima praticità e ad un raffinato design la soluzione migliore è rappresentata dalle pareti attrezzate. Solo con la giusta combinazione di mobili e vari elementi d’arredo è possibile creare un ambiente accogliente, di stile e che nella massima comodità trova la sua migliore espressione.

Tantissimi sono i modelli di pareti attrezzate ed è impossibile non trovare quella che soddisfa le proprie esigenze. Organizzabili verticalmente o orizzontalmente, permettono di risparmiare tanto spazio, senza mai compromettere la massima praticità. Le soluzioni proposte da Livingo prevedono pareti attrezzate più classiche o dal design moderno, ma tutte sono accomunate da un unico elemento di valore: multifunzionalità, che sempre strizza l’occhio ad un’estetica ricercata e di stile.

Pareti attrezzate: tipologie e soluzioni

Come scegliere la giusta parete attrezzata? Non si può dare una risposta ben precisa a questa domanda, poiché la scelta dipende direttamente dalle proprie esigenze e dai propri gusti. Non a tutti piace il calore dell’arredamento classico, così come non a tutti piacciono i più freddi colori di uno spigoloso arredamento dal moderno design.

Una parete attrezzata per tutti! Sembra quasi uno slogan pubblicitario, ma è semplicemente una frase che sottolinea quanto accennato in precedenza: è impossibile non trovare la soluzione perfetta per la propria casa.

Le pareti attrezzate sono molto importanti, poiché agiscono ampiamente sul valore estetico della zona giorno. Possono essere componibili (i moduli possono essere combinati tra loro a proprio piacimento) o modulari (il modulo scelto può essere ripetuto più volte), ma in tutti i casi devono creare una perfetta armonia con gli altri elementi di arredo. Acquistare una bellissima parete attrezzata, la quale spezza troppo con la linea del tavolo, del divano o altro, non è mai consigliato.

A seconda dell’arredamento generale scelto per la propria casa è possibile scegliere per pareti attrezzate sospese o a terra. Cosa cambia? È tutta una questione di estetica. Per chi non ama lo stile classico le pareti attrezzate moderne e sospese (con finiture lucide di un unico colore chiaro o con contrasti cromatici più intensi) possono considerarsi la scelta migliore. Cosa che non vale per gli amanti della classica credenza, il cui concetto è ripreso dalle soluzioni che poggiano direttamente sul pavimento, magari dalla più calda tonalità.

In ogni caso, la parete attrezzata è il giusto compromesso per non spendere eccessivamente senza mai rinunciare alla qualità.

Alcuni consigli per non sbagliare

Mai lanciarsi a testa bassa nella scelta dell’arredamento di casa, specialmente quando si parla di ambienti importanti come il salotto.

Sono tantissime le pareti attrezzate tra le quali è possibile scegliere e, proprio per questo motivo, è necessaria una preventiva scrematura dei modelli. Come comportarsi? Basta seguire questi pratici consigli:

  1. valutare attentamente lo spazio che si ha a disposizione. Una soluzione troppo pomposa in uno spazio ridotto potrebbe creare una sensazione di soffocamento.
  2. Per non sbagliare si consiglia di fare uno schizzo su un foglio bianco (non serve essere dei bravi interior designer) per schiarirsi le idee e capire realmente cosa può servire e di cosa si può fare tranquillamente a meno.
  3. Lo stile della parete attrezzata deve riprendere quello degli altri elementi d’arredo. Spezzare un po’ va bene, ma una incredibile disarmonia no!

Quindi, linee essenziali, purezza dei volumi e leggeri contrasti cromatici sono perfetti per chi ha scelto altri elementi di arredo in stile moderno. Una bella parete attrezzata a terra con linee meno spigolose è perfetta per ambienti più classici.

Non resta che valutare i prezzi delle soluzioni ottenute da questa prima scrematura. Il salotto dei propri sogni sta per prendere forma. Dal sogno alla realtà il passo è breve, basta una bellissima parete attrezzata.