Quattro regole per alleviare il pianto del neonato

1- MOVIMENTO
Prova forme di movimento diverse, per scoprire cosa preferisce il tuo piccolino. Ninnalo, oppure balla con lui. Prova a dondolarlo dolcemente tra le tue braccia, oppure nel suo lettino. Se tutti i tentativi per calmarlo risultano vani, fagli fare un giro in macchina oppure portalo a spasso nel passeggino.

2- FAI UN PO’ DI RUMORE
I rumori possono essere di grande aiuto. Cantagli una canzoncina, accendi la radio o la TV, metti in funzione l’aspirapolvere, oppure prova a far scorrere l’acqua del rubinetto per un momento.

MTN0683- PARLA CON LUI O LEI
Può essere una buona idea prendere in braccio il tuo piccolo fagottino, guardandolo negli occhi, per dirgli poi dolcemente “Oggi hai davvero molto da dire”. Così facendo, mostri al tuo bimbo che gli dai attenzione, ma allo stesso tempo, che resti calma e riesci a mantenere il controllo.

4- MANTIENI LA CALMA
Non devi sentirti in colpa, se non sai che fare ceerca di capire il tuo bimbo, attraverso il pianto. Se il tuo piccolino sta bene eppure piange senza una ragione apparente, vale la pena ricordare che ci sono delle fasi, nel suo sviluppo, in cui si piange facilmente.
Non devi asolutamente scoraggiare e devi ricordare che il tuo bimbo supererà senza problemi questa fase, senza riportare alcuna conseguenza.