Oggi voglio descrivervi come addestrare il vostro cane nello stare nella posizione seduta. Una volta che l’animale, si sarà abituato a seguire fedelmente i passi del padrone, anche nel caso in cui quest’ultimo svolti bruscamente a destra o a sinistra, (vedi articolo precedente) potremo passare all’esercizio di sedersi. Fino a poco tempo fa il metodo più conosciuto e utilizzato era quello di appoggiare la mano sulla groppa del cane, esercitando una lieve pressione fino a ottenere la posizione desiderata. Io vi propongo un metodo che ho fatto con il mio cane, si tratta di esercitare la pressione sulla groppa del cane con la punta del vostro piede, il vostro Fido si siederà automaticamente e dopo aver ripetuto questo esercizio alcune volte, il cane automaticamente quando gli ordinerete seduto, immediatamente ubbidirà.

Quando il “vostro amico” si sarà seduto, ci dobbiamo allontanare, obbligando.

rimanere seduto. Le prime volte sarà necessario lasciarlo legato a un guinzaglio lungo, in modo da evitare che scappi, sicuramente il cane cercherà di alzarsi ogni volta che il padrone accenna ad allontanarsi, in questo caso ci vorrà tanta pazienza e amore. Dovremo tornare a far sedere l’animale nell’esatto luogo in cui l’avevamo lasciato e ripetere l’esercizio. Può accadere, che il cane durante il primo giorno, non rispondere all’addestramento e si rifiuta di capire, o di ubbidire, ma sicuramente il giorno seguente avremo la sorpresa di vederlo ubbidire. Quando il cane è pronto, si abituerà all’esercizio e il padrone potrà aumentare le distanze, allontanandosi ogni volta di più, fino a dare le spalle all’animale, che dovrà rimanere immobile alla distanza di venti o trenta passi.

Non dimentichiamo di premiare il cane ogni volta che si comporterà correttamente, la buona volontà va sempre premiata con carezze e affettuose coccole, che non saranno mai esagerate.