Il caro “vecchio” Dott. House si è dato al blues. Il 10 maggio giunge in Europa “Let Them Talk”. Che cosa sarà? Vi state chiedendo, è il primo cd che l’attore Hugh Laurie, presenta  al suo pubblico per comunicandoci le sue nuovi doti nascoste, spogliandosi da attore e vestendosi da: cantante.

Realizzato da Joe Henry e registrato tra Los Angeles e New Orleans, “il disco” è una commemorazione del blues di New Orleans, un tipo di musica costantemente vicino a quest’uomo.

“Let Them Talk” raggruppa un insieme di canzoni che appartenendone alla cultura americana. Con questo gesto l’attore Hugh Laurie vuole ridare un poco di vita a diversi brani di tanti importanti musicisti, che molti di noi non conosciamo, perché questo repertorio è stato trascurato.

Hugh, che ha realizzato quest’album solo sulle note del pianoforte e della sua voce, è stato raggiunto in studio dalla “regina di New Orleans” Irma Thomas, poi è giunto Alain Toussaint, pianista blues, Sir Tom Jones che è l’idolo di Hugh.

Il disco sarà pubblicato il 10 maggio in Europa e sarà esibito dal vivo a Londra, Parigi e Berlino.

“Ho infranto una delle regole basi di chi fa questo mestiere: gli attori devono recitare e i musicisti suonare – dice Hugh -. E’ così che funziona. Non compri pesce dal dentista, né chiedi consigli finanziari a un idraulico… quindi perché ascoltare la musica di un attore”.

Che cosa dire, speriamo che anche qui bucherà lo schermo, perdon il disco.