L’origine del cane Maltese è italiana quindi chi crede che sia originario dell’isola di Malta, sbaglia. Certo, il nome di questa razza questo fa credere, mai si è fuori strada; certe persone pensano che il cane provenga dal paese di Melita situato in Sicilia. L’uomo utilizzava questo cane per cacciare i topi dai magazzini e dai bastimenti mercantili.

Questo cane è stato una razza canina favorita dal rappresentante governativo romano dell’isola di Malta, Publio, nel I secolo d.C., vi sono delle documentazioni che lo tracciano in Grecia nel 5° sec. a.C.

In oltre si dice che piaceva a Giuseppe Verdi e tanti altri personaggi storici che hanno vissuto in quel tempo.

Cane di taglia piccola, tanto distinto con il suo stupendo mantello bianco lunghissimo e lucente. Un cane di compagnia per tutta la famiglia affettuosa, sicura che non tradirà mai il tuo amore.

Il maltese è veramente intelligente ed vivace. Adora il suo padrone in maniera fantastica, non vorrebbe mai allontanarsi dalla persona che sceglie come padrone. La sua lealtà e la sua ubbidienza, verso un membro della famiglia che sceglie come padrone, sono indiscutibili. Il suo caratterino è tutto pepe, pronto ad abbaiare per far sapere che è sempre vigile ed attento, un vero “amico” che non vi tradirà mai.