I bambini in vacanza hanno bisogno di divertirsi. Lo starete pensando mica ci volevi tu per dircelo a noi mamme; però tante volte noi genitori siamo un poco egoisti, e succede che i più piccoli si stufano, specialmente se non abbiamo progettato delle vacanze a misura di bimbo. Amate d’arte, ma lo sapete benissimo che i nostri figli fare visita questi posti d’arte e gallerie rappresentano una vera e propria rogna. E allora che fare? Ecco la mia c’è una risoluzione che accontenta grandi e piccini: i musei per giovanissimi e ragazzi. Ve ne sono in tutte le regioni.

A Firenze vi è il Museo dei ragazzi Palazzo Vecchio. La galleria è giusta per i bambini e ragazzi poiché concede l’occasione di seguire storie raccontate come se fossero novelle, e qui i bambini possono aderire ad attività e laboratori a tema. A Siena, vi voglio ricordare che vi è Bimbimus, Museo d’arte per bambini.

Continuando vi voglio anche presentare il Museo del giocattolo e del bambino; di questo in Italia ne esistono due uno a Cormano (MI), la seconda a Santo Stefano Lodigiano. In ambedue si potranno guardare giochi di ogni cultura, condividere ad attività e laboratori e udire racconti sui balocchi. Ancora Milano si può anche visitare il Planetario, invece a Varese per le femminucce c’è il Museo delle Bambole, logicamente.

 

Nel Veneto, a Verona, e in Sicilia, a Catania, qui possiamo incontrare due musei riservati sempre ai giocattoli il Museo del Giocattolo.

In Umbria, a Terni, Roberto Benigni, l’attore, è stato il creatore di un museo a cielo aperto,: il Paese dei Balocchi. Logicamente è un “borgo magico” dove la favola è la regina.

 

Questa estate avete deciso di andare nelle più importanti capitali europee e mondiali, è normale che anche per i vostri figli sarà un’esperienza da ricordare.

Incominciamo da  New York. Un regno di divertimento per i bambini, che qui vedrebbero dal vivo tantissimi animali allo zoo di Central Park o a quello del Bronx. Da condurli anche  anche al Museo di Storia Naturale: una piccola chicca che i vostri ragazzi ameranno.

Se andate a Londra, i bambini terranno un bel da fare. Tra giardini enormi dove muoversi velocemente in libertà, e da non scordate il Greenwich Park, e per finire da visitare il London Aquarium, qui i tuoi figli scopriranno un mondo stupendo marino come squali e delfini.

 

Logicamente se state a Londra, non potete andarvene senza aver fatto un giro panoramico sulla London Eye,che è  la ruota panoramica più grande del mondo. Da li sopra avrete una vista a 360° su tutta la città con tutti suoi monumenti. Sarà una estate da ricordare, per grandi e piccini.