Il volo, infinito di un sogno di un uomo fra le polvere di stelle, la sostanza magico di ogni favola. Al Teatro Smeraldo da venerdì 21 ottobre  al 6 novembre 2011 giunge uno della commedia musicale più applaudite in Italia. È «Peter Pan il Musical», la regia di Maurizio Colombi. Show splendido, magnifico con le scenografie, acrobatiche, e scenari imponenti e la tecnica che dà a Trilli la faccia di un ologramma laser.

Un musical rockettaro tanto toccante, grazie al pilastro della colonna sonora di Edoardo Bennato, ma anche uno show a tratti soffice e soave, con i duetti fra Peter Pan e Wendy e la scena culmine che trasporterà il pubblico a urlare a cuore aperto: «Io credo alle fate». A dare il volto al «bambino che non voleva crescere» è di nuovo Manuel Frattini, ballerino, cantante e interprete. «Ormai sono avvantaggiato. Sono affetto dalla sindrome di Peter Pan!», gioca dicendo questo l’artista. «E poi – aggiunge – sono fortunato. Quale attore non sognerebbe un’entrata come la mia, almeno una volta nella vita?». L’ingresso, ovvero l’arrivo in volo di Peter nella stanza dei bambi. «È un ruolo – spiega Frattini – che richiede un grande impegno fisico e vocale, ma anche di introspezione, perché si tratta di una fiaba con messaggi molto intensi e il momento più emozionante è vedere come il pubblico adulto reagisce nella scena clou in cui per far tornare in vita Trilli si deve credere alle fate. È un momento di grande tenerezza ed energia».

La attuale versione del musical è curata nei minimi particolari compreso il suo ritmo. «Non è uno spettacolo solo per ragazzini, ma un musical che offre anche agli adulti la possibilità di riascoltare le canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana» spiega ancora Frattini. Con questo grande attore sul palco vi sarà Pietro Pignatelli (Capitan Uncino), Martha Rossi (Wendy). «Ai casting si sono presentati centinaia di artisti preparatissimi e questo nuovo amore per l’arte del teatro è un bel segno per l’Italia», conclude l’attore.

 

Peter Pan – il Musical. Età, da 6 anni. Dal 21 ottobre al 6 novembre. Teatro Smeraldo. Ore 20.45 (domenica ore 18). Martedì 1 nov. ore 15 e 20.45. Largo XXV Aprile 10. Tel. 02.36.63.93.00. Adulti euro 45/12,50. Bambini 25/11.