Sembra proprio che il mal di schiena si può combattere con lo yoga e lo stretching, infatti, tantissimi studi compiuti da ricercatori competenti confermano i benefici e i riscontri positivi che si hanno svolgendo queste attività fisiche.

Lo yoga è un rimedio sia per la salute fisica dell’individuo e anche per quella intellettiva e spirituale.  Non dimentichiamo, che, lo yoga è sorto in modo specifico per facilitare la calma e la tranquillità mentale dell’uomo e della donna. In oriente, però, c’è una diversa opinione dello yoga, differente dall’occidente che contrariamente ricerca di usare tale pratica. Uno studio odierno, terminato dai ricercatori del Group Health Research Institute (GHRI) di Seattle ha richiesto controllare i risultati positivi dello yoga sulla condizione fisica della schiena. In questo modo di provare ciò. Gli studiosi hanno scelto per la loro ricerca ben 228 individui adulti sia uomini che donne, per 12 settimane.

 

Ad queste  persone, che hanno aiutato il mondo della salute, è stato fatto attuare almeno  75 minuti di yoga Viniyoga o  15 esercizi di stretching non uguali fra loro, o altrimenti consultate i consigli di ‘The Back Pain Helpbook’, questo è un libro molto noto negli Stati Uniti.

 

Voglio precisare che pressappoco tutte le persone che hanno partecipato ad questo studio già trattavano una misurata attività fisica. Comunque, i ricercatori dopo aver visto i risultati, si sono dimostrati molto stupiti, in quanto al fine della durata dello studio, che è durata per 6 mesi, si è constatato che gl’individui i quali avevano praticato lo yoga avevano avuto dei grandi giovamenti inerenti al dolore alla schiena. Considerando che questi benefici sono stati ritrovati  in 9 persone su 10.