Una panoramica sulle nuove proposte nel settore dei materassi spazia tra soluzioni innovative realizzate in materiali sintetici. Si tratta di materassi realizzati in schiuma sintetica con particolare attenzione alle caratteristiche del corpo umano e a quelle dell’ambiente. Le lastre che costituiscono il materasso sono realizzate con schiume a struttura cellulare, con peculiarità di indeformabilità, adattamento al peso e grande aerazione, grazie alla quale si disperdono calore e umidità evitando così la formazione di colonie di acari e di muffe.

Il Waterlily è la schiuma di ultima generazione utilizzata, oltre che per i materassi, anche per l’imbottitura di divani e sedute in generale. Il materasso in Waterlily è ergonomico, anallergico, antiacaro e indeformabile; assorbe e distribuisce il peso corporeo dando ottimo sostegno e comfort alla colonna vertebrale. È disponibile anche nella versione realizzata con schiume vegetali derivate dalla soia e può essere arricchito con oli essenziali per aromaterapia.

Il Memory invece è una schiuma sintetica che costituisce interamente o in parte il materasso. La principale caratteristica del Memory è la sensibilità al calore corporeo che, come dice il nome, fa si che la schiuma memorizzi la forma del corpo, sostenendolo in modo equilibrato in ogni punto, dando una sensazione di grande comfort e benessere. Sul mercato si trovano soluzioni realizzate completamente in Memory o che abbinano la lastra di Memory ad un nucleo realizzato in molle.

Oltre alle novità, per la scelta del materasso occorre tenere presente alcuni fattori tali per cui l’acquisto sia soddisfacente. Un materasso è un piccolo investimento, dura una decina d’anni ed è determinante per riposare bene, in maniera corretta ed evitare così durante il giorno malumori, contrazioni muscolari e piccoli o grandi dolori articolari.
Prima di tutto misurate la rete dove andrà collocato il materasso, ricordate che non deve debordare e deve posare perfettamente sulle doghe. Oltre a lunghezza e larghezza, decidete anche l’altezza.
Solitamente i materassi più alti, tra 25 e 30 cm, sono di migliore qualità, con assemblata più materia prima e maggiore aerazione. Tenete presente che, scegliendo un materasso con misure diverse da quello che avete, potreste dover cambiare le lenzuola che non si adatterebbero più alla nuova soluzione.
Se vostro marito ha un peso notevolmente diverso dal vostro, orientatevi alla scelta di due materassi singoli, così da soddisfare le esigenze di due corporature diverse.
Anche se lui è caloroso e voi freddolose, potete risolvere il problema scegliendo per voi un materasso in Memory o Waterlily e per lui una soluzione a molle indipendenti con un buon rivestimento climatizzato. Ricordatevi di sceglierli della stessa altezza. Inoltre i materassi singoli sono anche più leggeri e maneggevoli, facili da girare e da pulire.

CARRARO CASA snc
Via Fornaci, 173
35129 Padova str. 33253 (PD)
Tel. +39 049.625321
e-mail: info@carrarocasa.com
Sito Internet

 

[nggallery id=2]