Questo è un articolo dedicato a tutte le coppie che si prendono troppo sul serio, che sono diventate monotone o che semplicemente vogliono sperimentare divertendosi. Quanti desideri inconfessati avete nel vostro rapporto? Chissà quanti ne ha il vostro partner! Molte volte, confessarli, diventa davvero imbarazzante, perché non si pensa minimamente che il partner, più che sconvolto, ne rimarrebbe piacevolmente sorpreso, direi addirittura stuzzicato.

Il segreto per rendere leggeri questi argomenti che fino ad ora avete accantonato come se fossero dei tabù, è quello di confessarli giocando.

Prendetevi una serata solo per voi e il vostro partner, preferibilmente in casa di uno dei due o in albergo. Se siete sposati, conviventi e avete dei bambini, per una sera affidateli ad una baby sitter… tutte le fiamme, anche le più grandi, vanno alimentate di tanto in tanto.

Il primo gioco che voglio proporvi è quello del dado impertinente: vi serviranno un comune dado a sei facce, un foglio e una penna. Sul foglio di carta, stilerete una lista alternata di desideri vostri e desideri del partner, numerandoli fino a sei. Se la cosa vi imbarazza troppo, potete utilizzare 2 fogli e semplicemente numerarne uno solo con i numeri pari e l’altro con quelli dispari, in modo che le vostre fantasie restino inconfessate fino al momento del gioco vero e proprio. Prendete il dado e fate un massimo di due lanci a testa: confrontate il numero della faccia con quello della lista e preparatevi ad una piccante notte da sogno.

Se siete appassionati di giochi con le carte, preparate tutto l’occorrente per una partita di strip poker, ma con penitenza. Su un foglietto coperto, sia voi che il vostro partner, scriverete la penitenza da far pagare all’avversario nel caso in cui dovesse perdere. Accompagnate pure la giocata con dolcetti al cioccolato o una fonduta con frutta e un bicchiere di vino o di champagne.

Un altro giochino divertente con i dadi è quello dell’obbligo casuale. Si prendono due dadi a sei facce e si stilano due liste: una che riporta sei azioni e l’altra, sei parti del corpo. Si lanciano i dadi uno alla volta e, qualsiasi sia il risultato, ci si presta al gioco. Molto probabilmente finirete in camera da letto dopo i primi due lanci! Quest’ultimo, forse, è il più indicato per le coppie più inibite, poiché il partner non potrà conoscere i vostri desideri imbarazzanti e sarà semplicemente la sorte a decidere le azioni dell’uno e dell’altra. Tuttavia, ricordatevi sempre che confessare i vostri desideri sessuali al partner e assecondare i suoi, potrà solo giovare alla coppia! Fatelo con nonchalance o con un gioco, ma fatelo!