Le valige sono pronte, abbiamo portato ciò che ci serve e anche di più, non saremmo Italiani altrimenti… tranne che, già dopo un paio di chilometri ci viene in mente cosa abbiamo dimenticato!

Facciamo un breve riassunto per tenere a mente le cose veramente utili da portarci dietro.

1) Antistaminici e antichetosici per il mal d’auto, aereo e simili.

2) Tutti i farmaci necessari per le patologie di cui si soffre, più antipiretici in caso di febbre, antibiotico a largo spettro in caso d’infezioni, antispastici per le coliche, pomate per punture d’insetti ed eritemi solari, assolutamente necessari i fermenti per riequilibrare la flora intestinale.

3) Cerotti, disinfettanti cutanei, garze e simili.

4) Se viaggiate con bambini, non dimenticate i loro farmaci nelle dosi giuste, le protezioni solari e i repellenti adatti ai piccoli.

5) Sarebbe opportuno anche portare qualche rimedio dolce in caso d’insonnia (fiori di Bach)

6) Le donne in gravidanza si facciano consigliare dal proprio ginecologo cosa è opportuno avere a portata di mano.

7) Assorbenti interni ed esterni delle marche abituali, non sempre fuori si trova ciò cui siamo abituati, idem per i pannolini dei bimbi soprattutto se manifestano intolleranza a marche particolari.

8) Una pomata a base di ossido di zinco è una panacea per molti disturbi dermatologici.

9) In caso di animali al seguito, valgono le stesse regole, i loro farmaci, i repellenti e soprattutto il libretto sanitario, assicuratevi prima di partire che vi sia un veterinario nella zona.

10) Il misuratore di pressione portatile, termometro e gli strumenti per misurare la glicemia se ne avete bisogno.

11) Collirio decongestionante

12) Pomate a base di cortisone, molto utili in caso di incontro ravvicinato con meduse e simili, da tenere nella borsa da spiaggia.

13) Qualche bustina di zucchero, è sempre bene averla dietro, un malore improvviso, un abbassamento di pressione si può risolvere assumendo prontamente un po’ di zucchero.

14) Iniezioni disintossicanti e siringhe

Immagino che state pensando che non siete in partenza per la guerra, solo per una vacanza, avete ragione, ma quante volte avreste avuto bisogno di quanto citato, in vacanza, e non lo avevate? Quante volte avete dovuto correre in farmacia, magari in un paese straniero e affidarvi alla buona sorte?

Su, non scoraggiatevi, in fondo si tratta solo di un piccolo bagaglio in più…