Il sesso è, ovviamente, uno dei momenti più belli nella vita di una coppia innamorata. Capita, però, che all’inizio di una relazione, le troppe richieste sessuali, da parte di uno dei due, potrebbero creare una serie d’incomprensioni o malintesi, fino a far fallire il rapporto.
Questo è ciò che rivela un recente studio di alcuni sessuologi e psicologi Americani, che non avendo niente di meglio da fare, hanno deciso di infliggere l’ennesima “mazzata” alla già scarsa autostima di uomini e donne riguardo al sesso di coppia.
Il sondaggio è stato condotto su più di 600 coppie che sono state intervistate sulla loro vita sessuale, la frequenza dei rapporti e l’intensità del loro atto sessuale. (già posta così la domanda, personalmente li avrei rimandati allegramente all’università)
L’indagine si è svolta più o meno in questi termini:
Sai che amare appassionatamente il tuo/a compagno/a, all’inizio di rapporto potrebbe causare una rottura prematura?
Sai che ci sono delle regole precise da seguire?
E via di questo passo, non oso immaginare la reazione delle 600 coppie anche perché alla fine delle domande, gli illustri luminari, e poco illuminati hanno sentenziato:
1. Evitare di dormire la prima notte, dedicatevi con dolcezza al partner senza troppe pretese
2.  Non fate l’amore troppo velocemente all’inizio del rapporto, può deteriorare la qualità a lungo termine.
3.  Alle donne è consigliato di trattenere l’orgasmo precoce per non irritare il partner
4. Agli uomini è stato chiesto di “tardare” un po’ per rispetto delle donne che hanno bisogno di più tempo!
Qui mi fermo perché è necessario un contradditorio:
1. Passare la notte in bianco per guardare il mio uomo con dolcezza e interrogarlo sui suoi perché?
Si può fare, ma solo quando avrò trovato le risposte ai miei perché!
2. Sul secondo punto sono d’accordo
3. Mi vien da ridere, orgasmo precoce e donne nella stessa frase sono quasi utopia!
4. Su questo, bè, se a un uomo bisogna spiegare queste cose, ragazze, cambiate partner…
Tuttavia, i ricercatori sono giunti alla seguente conclusione:
Le donne che hanno goduto di più  “sessualmente” sono state le più soddisfatte nel loro rapporto.
Quasi la metà delle coppie che hanno avuto rapporti sessuali nei mesi seguenti l’indagine e si sono poi sposate ha raggiunto un’intesa eccezionale.
Per i sociologi, il messaggio è chiaro: chi si prende il suo tempo, e crede nella coppia curandone il desiderio ne assicura la longevità.
Fate voi…