Sabato mattina, seduta in sala d’aspetto presso il mio parrucchiere mentre aspetto il mio turno, tento di leggere un quotidiano dal mio tablet, per quanto cerchi di concentrarmi è impossibile.
Un cicaleccio continuo di mi rimbomba in testa, voci lamentose e stridule parlano di feste, panettoni, cene, vigilie e quant’altro sia inerente alle prossime festività.
Fin qui si può anche sopportare, ma quando giungono le lacrime di coccodrillo che predicono già il numero di chili che si depositeranno su fianchi cosce e natiche… bè, perdo la pazienza e intervengo, lanciandomi in un monologo con tono piuttosto sostenuto, tanto che, finalmente le “oche starnazzanti” zittiscono!
Diamine, è plausibile (ma inutile) piangere sul latte versato, ma su quello ancora da versare…(bimbe, pensateci prima di straffogarvi).
Poiché il buon senso è un optional per molti, ho iniziato a lodare i benefici dell’alimentazione sana e corretta, quella che utilizza i prodotti della natura e soprattutto di stagione.
Essendo inoltre una salutista convinta in breve, pendevano dalle mie labbra, anche perché non avevo nessuna intenzione di star lì a sentire idiozie.
Fra le riviste che avevo in borsa, guarda caso, una parlava proprio della dieta ecologica, che oltre ad essere in linea con i prodotti di stagione, prometteva un programma alimentare sano, ipocalorico, nutriente e saziante.
Poco dopo erano tutte lì con carta e penna pronte a scrivere, poiché, in effetti, la dieta in questione merita, la suggerisco anche a voi, 2 o 3 chiletti da buttar giù prima dell’ingordigia natalizia, farà bene a tutte!
Gli ingredienti che troverete nella dieta sono di facile reperibilità, potreste non trovarne qualcuno nella grande distribuzione alimentare, quindi vi segnalerò alla fine della dieta, dove trovarli.
Prima settimana
LUNEDI’

colazione: 1 tazza di tè verde, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: spaghetti con polpettine di cavolfiore cotte in salsa di pomodoro piccante, julienne di carote e radicchio, un frutto di stagione
cena: tortino di sarde aromatizzato con ciuffi verdi dei finocchi gratinato al forno con briciole di pane raffermo, finocchi stufati profumati al curry, pane casereccio, un frutto di stagione

MARTEDI’

colazione: 1 tazza di latte, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: insalata di cavolo verza con julienne di speck, pane di segale integrale, un frutto di stagione
cena: crema di porri e patate con crostini di pane casereccio, insalata di pere, sedano e pecorino, frutto di stagione

MERCOLEDI’

colazione: 1 tazza di infuso dì karkadè, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: riso bianco aromatico, dadolata di tacchino e broccoletti speziati con cumino e paprika, un frutto di stagione
cena: vellutata di piselli secchi con crostini di pane casereccio, cubetti di patate, rape e carote stufate, insaporite con olive taggiasche e prezzemolo, un frutto di stagione

GIOVEDI’

colazione: 1 tazza di yogurt bianco, fiocchi d’avena e qualche chicco di uvetta
pranzo: focaccia ripiena di scarola, capperi, acciughe e pomodori secchi, indivia belga in insalata, un frutto di stagione
cena: minestra di riso e spinaci, spezzatino di coniglio con le castagne, 2 fette di pane di segale integrale, un frutto di stagione

VENERDI’

colazione: 1 tazza di tè Oolong, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: fusilli con foglie di sedano, pinoli tostati e zafferano, insalata di finocchi e melograno marinata, macedonia di frutta di stagione con yogurt bianco e miele
cena: stufato dì manzo e funghi con polenta, radicchio grigliato, un frutto dì stagione

SABATO

colazione: 1 tazza di yogurt bianco, fiocchi di mais e pezzetti di kiwi/pera
pranzo: linguine con catalogna passata in padella con acciughe, aglio e peperoncino, insalatine di spinaci con mandorle, torta alle pere con cacao e briciole d’amaretti
cena: zuppa di farro e lenticchie, barbabietole rosse cotte a vapore e insaporite con sale, olio e pepe, un frutto di stagione

DOMENICA

colazione: 1 tazza di tè bianco, 1 fetta di torta alle carote con farina integrale
pranzo: topinambur a scaglie sottili condito con saie, olio e pepe, polenta rifatta con zucca, porri e robiola, un frutto di stagione
cena: pesce spatola alla piastra, insalata con valeriana e radicchio, pane di segale integrale, un frutto di stagione

Seconda settimana

LUNEDI’

colazione: 1 tazza di tè verde, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: calzone integrale farcito con spinaci e scaglie di mandorla, frittatine con foglie di carota e menta, un frutto di stagione
cena: cous cous integrale con spezzatino di coniglio e dadolata di carote al curry, pane di segale integrale, un frutto di stagione

MARTEDI’

colazione: 1 tazza di yogurt bianco, fiocchi di mais e pezzetti di kiwi o pera
pranzo: sformato di miglio con porri, zucca e formaggio semi stagionato, insalata di finocchi arance con semi di girasole, un frutto di stagione
cena: hamburger di ceci, insalatina con valeriana, radicchio e topinambur, pane casereccio, un frutto di stagione

MERCOLEDI’

colazione: 1 tazza di latte, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: orzo con seppie e broccoletti, insalata di carote e indivia belga con aceto aromatizzato alle erbe, un frutto di stagione
cena: lonza di maiale con cipolle e castagne, scarola in padella con olive nere, pane di segale integrale, un frutto di stagione

GIOVEDI’

colazione: 1 tazza di yogurt bianco, fiocchi d’avena e chicchi d’uvetta
pranzo: fusilli di kamut con julienne di cavolo rosso stufato insaporito con pancetta, un frutto di stagione
cena: parmigiana di coste di bietola, polpettine di pane e verdure con salsa di pomodoro, un frutto di stagione

VENERDI’

colazione: 1 tazza di tè Oolong, 2 fette di pane con miele o marmellata
pranzo: risotto con topinambur e funghi, involtino di cavolo verza ripieno, un frutto di stagione
cena: spigola al cartoccio aromatizzata al timo, crostini di pane casereccio con crema di finocchi e olive verdi, un frutto di stagione

SABATO

colazione: 1 tazza di yogurt bianco, fiocchi di mais e melograno
pranzo: gnocchi di zucca su crema di spinaci, pollo al forno con cipolle aromatizzato alla paprika, un frutto di stagione
cena: zuppa di fagiolini con cavolo nero e crostoni di pane, insalata radicchio e finocchi, pane casereccio, mele al cartoccio aromatizzate con cannella e chiodi di garofano

DOMENICA

colazione: 1 tazza di tè bianco, 1 fetta di torta di mele
pranzo: tagliatelle di castagne con crema di Castelmagno d’alpeggio, insalata di cavolo cappuccio, mele renette, sedano e uvetta, un frutto di stagione
cena: involtini di rombo con biete e arance, pane di segale integrale, un frutto di stagione.

Per altre diete consigliamo di consultare il sito www.dietaonline.it

DOVE TROVARE ALCUNI ALIMENTI

The Oolong: è un the aromatico proveniente dalla Cina, lo trovate in erboristeria

The bianco, anch’esso proviene dalla Cina, si ricava dai germogli della Camelia, ha un gusto molto particolare che potrebbe non piacere subito, sorseggiatelo lentamente e preparatelo come vi consiglierà il vostro erborista, gli effetti sono veramente eccezionali, è drenante, brucia i grassi e disintossica.

Topinambur, simile alla patata dolce, questo tubero è consigliabile acquistarlo in un negozio Bio, è un toccasana per l’intestino giacché ha la proprietà di stimolare la proliferazione dei batteri utili nello stomaco.
Consiglio
Per completare questo regime alimentare, la sera prima di andare a letto un infuso di tiglio rasserenerà il vostro sonno e l’umore generale.
P.S.
Fatemi sapere, io ho già completato la prima settimana!!!
A presto