Dunque, abbiamo vestito la casa a festa, comprato i regali, adesso in teoria dovremmo scambiare i doni con amici, colleghi e parenti che non saranno presenti al pranzo di famiglia.

Un bel problema, non si può certo andare in giro casa per casa a portare gli omaggi e ancora più indelicato sarebbe farli recapitare.

Non resta che una sola alternativa, organizzare un party molto semplice e invitare tutti.

Quella che vi propongo è un’idea simpatica anche se un po’ faticosa da mettere in atto.

Sempre per la serie che non siamo cenerelle, telefoniamo ai presunti invitati e accertiamoci che siano disponibili per la data scelta.

Poi chiediamo loro di preparare ognuno qualcosa da portare, dal dolce al salato: se ogni invitato prepara un piatto, tutto sarà più semplice.

La padrona di casa, oltre a mettere a disposizione il punto di ritrovo, si occuperà di preparare tutto ciò che riguarda aperitivi, punch e altro del genere.

Naturalmente per organizzare il buffet occorre allestire un tavolo ampio o più tavoli spaziando dalla cucina alla sala, ingresso compreso.

L’ideale sarebbe far partire la festa fin dal mattino, sicuramente avrete molte amiche disponibili ad aiutarvi, quindi, colazione con latte, caffè, the, succhi di frutta, biscotti, torte casalinghe e frutta secca. Un buffet per l’intera giornata, in modo che gli ospiti possano avvicendarsi senza la restrizione di orari stabiliti.

Così facendo avrete la possibilità di incontrare tutti e darete agli altri la stessa chance.

Ripeto è un po’ faticoso reggere il ritmo tutto il giorno, ma molto divertente, soprattutto per i bambini.

A questo proposito se avete lo spazio, magari in camera dei vostri figli, preparate dei giochi da tavolo, costruzioni, puzzle etc per permettere ai ragazzini di giocare e non intralciare l’andamento della giornata.

Chiedete la massima collaborazione a tutti e anche una mano alla fine della giornata per ripulire e mettere in ordine.

Sicuramente tutti quanti apprezzeranno il gesto e il pensiero e nessuno si tirerà indietro.

L’evento potete organizzarlo con largo anticipo rispetto al Natale, così ognuno poi potrà dedicarsi ai propri doveri familiari.

Non dimenticate di invitare i vicini e gli altri condomini, lasciate la porta d’entrata aperta in modo che chiunque fra i conoscenti possa entrare!

Distribuite candele profumate per tutta casa, creano atmosfera e allegria e non dimenticate il parroco della vostra zona, una benedizione non fa certo male!

 

 

Arriva Natale…( prima parte)

Arriva Natale…( seconda parte)

Arriva Natale…( quarta parte)

Arriva Natale…(quinta parte)