dandelionQuanto tempo in media si trascorre a pensare al sesso?

Se per gli uomini, anni fa, uno studio ha confermato che il pensiero maschile si rivolge al sesso diverse volte al giorno, per le donne le cose cambiano notevolmente. Una rivista tedesca, “Bild”, ha pubblicato dei sondaggi che parlano sulle abitudini femminili inerenti al sesso. Se un uomo pensa al sesso circa 19 volte al giorno, la donna non è poi così lontana con un pensiero che oscilla tra le 10 e le 11 volte al giorno. Sebbene, dati scientifici alla mano, i calcoli sembrerebbero avere riscontro c’è una domanda che tutte le donne potrebbero farsi: “Ma perché io non mi accorgo di pensare al sesso? La risposta è altrettanto semplice. Il nostro corpo trasmette degli impulsi che vengono considerati inerenti al campo sessuale, come il mordersi le labbra, toccarsi le gambe o il seno, massaggiarsi la schiena.. Ogni contatto che abbiamo con il nostro corpo rimanda al nostro cervello degli impulsi di tipo sessuale.

La nota rivista tedesca Bild , con un sondaggio rivolto a donne tra i 29 e i 39 anni, ha appreso che il 27% di queste donne riescono a resistere per sei mesi senza fare sesso, il 41% è riuscito a non fare sesso per un periodo di un anno o poco più mentre il 58% ha affermato di poter continuare a vivere tranquillamente anche senza il sesso. Ma, oltre sondaggi e studi, cosa succede ad una donna se non ha una vita sessuale regolare? Inizia a crescere lo stress, aumentano i problemi di salute e il corpo si invecchia precocemente. Vediamo assieme, nello specifico, cosa accade al nostro corpo.

Il corpo di una persona adulta è davvero una macchina perfetta ed anche nell’ambito sessuale, avere una regolare vita di coppia, migliora lo stato di salute.  In particolare il sesso fortifica le difese immunitarie, aiuta la pelle a mantenersi giovane grazie alla produzione maggiore di collagene, migliora la qualità del sonno, riduce i livelli di ansia e di stress ed è un ottimo alleato per chi soffre di depressione. Quando non si fa sesso per diverso tempo, dunque, il nostro corpo ne risente e potrebbe essere un campanello d’allarme per disturbi e patologie un po’ più seri. Il calo della passione e della voglia di fare sesso può dipendere da disfunzioni ormonali, da problemi emotivi o psicologici e da difficoltà nella relazione. Sono proprio gli ormoni infatti a fortificare le difese immunitarie e che migliorano l’umore soprattutto quando si arriva al picco massimo di piacere con l’orgasmo. La sensazione che si prova è simile a quella degli effetti da morfina: sensazione di benessere generale, stato estraniato dal mondo per pochi secondi e un profondo senso di rilassatezza.

Dunque il sesso fa davvero bene alla salute e tutte le donne che dicono di non averne necessità dovrebbero provare ad impegnarsi, anche per il proprio benessere, a trovare la situazione giusta in cui rilassarsi assieme ad un partner che sappia ascoltare, capire e far avverare tutti i loro desideri.