Scarpe-Susana-Traca-Primavera-Estate-2013Da sempre il vero simbolo di femminilità femminile sono i tacchi: eleganti, sensuali, accattivanti ed audaci. I tacchi sono una delle poche cose che non potremo mai vedere addosso ad un uomo. Proprio perchè dividono l’universo maschile da quello femminile, le scarpe con il tacco sono apprezzate sia da uomini che da donne e restano un must del guardaroba, da indossare sia di giorno che di sera.

Gli stilisti amano sorprendere, soprattutto quando si parla di scarpe ma avete mai notato come cambiano i tacchi delle scarpe a seconda della moda? Le ultime tendenze primavera/estate si concentrano sui sandali, poco decorati e soprattutto dalle linee geometriche ben definite. Il punto di forza, infatti, a differenza delle mode passate, sembra esser diventato proprio il tacco. Da quello a stiletto a quello a banana, da quello a tronchetto a quello multiforme, non c’è davvero limite alla fantasia per sorprendere chi ci guarda e per indossare un accessorio davvero unico.

I tacchi scultura

I tacchi scultura sono diventati un lasciapassare per ogni occasione: da figure animalesche a delicati fiori, da immagini umane a forme stilizzate, i tacchi hanno abbandonato la loro sobrietà per diventare veri capolavori d’arte. Basta dare uno sguardo alle nuove collezioni per capire di cosa stiamo parlando. Charlotte Olympia presenta i nuovi sandali con il tacco che raffigura un delicato cagnolino con tanto di collare e con manto ordinato, Alberto Guardiani tramuta il tacco in una splendida farfalla bianca e nera in contrasto con il color rosso della scarpa e Arfango tramuta una semplice décolléte in un capolavoro con un tacco che ricorda delle lunghissime gambe femminili in oro.

Le geometrie che fanno bene alla salute

Oltre ai tacchi dalla forma più bizzarra, troviamo anche i tacchi geometrici che sembrano disegnati da abili ingegneri e architetti per la loro forma squadrata ed innovativa. Charlene De Luca presenta un tronchetto con punta aperta e con zeppa anticonvenzionale, aperta a media altezza. Stesso sistema per John Galliano che crea una scarpa con zeppa di color bianco latte con rifiniture in legno che ricordano la forma di un piccolo tronco d’albero.  Oltre alla grande comodità di queste scarpe, è da sottolineare l’abbandono dei tacchi a spillo che scompaiono dalle collezioni estivi e primaverili. Chanel sembra una delle poche case di moda che mantiene l’eleganza dello stiletto, pur rendendolo più doppio del previsto e impreziosendolo con degli intarsi meravigliosi in oro.