Il mondo dei bambini

Fra pochi giorni inizia la ……

 

 

 

 

Buongiorno care lettrici, allora avete ultimato gli ultimi preparativi per i vostri figli o le vostre figlie. . Per cosa? Per la scuola. Lunedi 12 settembre 2011, inizia il nuovo anno scolastico. Le scuole riaprono le porte, per accogliere come ogni anno scolastico tantissimi alunni dai bambini dell’asilo, ai bambini di scuole elementari, per arrivare alle ragazze delle medie, e per terminare i ragazzi delle superiori.

 

Care mamme i vostri figli e le care figlie, vi hanno già fatto spendere un poco di soldini per gli zaini firmati, il diario particolare, o l’astuccio dei cartoni animati più famosi del mondo?

 

Si sono d’accordo con voi oggi la scuola economicamente ci distrugge. Ormai il costo della vita è aumentato in modo esagerato, oggi uno zaino firmato parte da un minimo di 65,00 euro. Ma questo lo dobbiamo riempire? E allora stiamo ha comprare quaderni, quadernoni, anche loro diventati “con il bollino rosso: aumentato”, ma non finisce qui, dobbiamo comprare i pastelli, per i più piccini, l’album da disegno, il compasso e il flauto per le ragazzine che frequenteranno le medie, mentre per i figli che andranno alle superiori, è curare il loro stile di abbigliamento. Per i ragazzi alle superiori la moda è in primo piano.

 

Vi è mai capitato di andare fuori ad una scuola superiore alle 8,00 di mattina? Io mi sono trovata per caso di passare davanti ad un istituto superiore, e credetevi, i ragazzi e le ragazze, sembrano che sono preparate per superare un provino televisivo. Le nostre figlie, sembrano che vanno ad delle sfilate di moda, sono preparate come delle indossatrice famose, mentre i ragazzi sempre, sempre alla moda nel loro abbigliamento, ma con un atteggiamento da super bello, ”fate largo sto arrivando io” sembra che ognuno di loro interpreta una parte di un film, che logicamente come trama parla della scuola. Io però mi chiedo una cosa, ma queste ragazze e ragazzi per essere cosi perfetti alle 8,00 del mattino, la loro sveglia è alle 6,00 del mattino?

 Comunque care mamme è una gioia vedere questa gioventù piena di vita sicura di se stessa, cosi felice ogni giorno di andare a scuola…. eh eh eh eh. Certo che come al solito per mantenere questo stile di vita dei nostri figli noi genitori dobbiamo fare i salti mortali, altrimenti non arriviamo a fine mese. Ora ci tocca anche l’acquisto dei libri, “state serene anche questi sono aumentati”, infatti, la spesa massima per la acquistare i libri di scuola media non supererà i 400,00 euro. Una sciocchezza.

Ragazzi sapete l’ultima, no. Ok ve la scrivo io. Perché l’anno scolastico sia valido, bisognerà aver frequentato i tre quarti del monte ore annuo previsto dal proprio indirizzo di studi: lo stabilisce una circolare del ministero dell’Istruzione ricordando che se non si raggiunge il limite minimo di frequenza c’è la bocciatura e la non ammissione agli esami di fine ciclo.

 

Questo è il calendario che Il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, ha firmato ieri l’ordinanza che fissa, regione per regione; 12 settembre, gli studenti di Calabria, Friuli Venezia Giulia, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia. Sempre il 12 settembre è previsto l’avvio del nuovo anno scolastico per gli alunni di Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e delle province autonome di Trento e Bolzano. Gli ultimi a tornare a scuola il 19 settembre saranno i ragazzi di Basilicata ed Emilia Romagna.

 Che cosa dirvi ancora….? Ho capito, forse è molto meglio che mi fermo qua, però un ultima cosa la devo dire.

AUGURI A TUTTI GLI STUDENTI, UN FELICE ANNO SCOLASTICO 2011-2012, E A NOI MAMME UN IN BOCCA AL LUPO…… CREPI.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *