Bellezza e Salute Sessualità

Sesso protetto: come vivere il piacere in modo libero

Quanti falsi miti! L’informazione è importante! -Per quanto nella società attuale il sesso non sia più un argomento tabù, restano ancora tantissime le persone che sanno poco sull’argomento o, addirittura, hanno informazioni errate in merito. La colpa? Sicuramente dei falsi miti in circolazione sul web e in giro per il mondo. Il sesso, inteso come momento di piacere , spesso si trasforma, soprattutto tra i giovanissimi, in momenti di “terrore”, per la paura di malattie e gravidanze indesiderate.

Proteggersi è un gesto d’amore per se stessi e per il proprio partner- Tocca chiedersi come mai, nell’era della massima libertà di informazione, spesso ci si dimentichi dell’importanza della conoscenza di regole fondamentali per avere un’intimità sana e bella. L’uso di precauzioni, durante un rapporto sessuale, è importante per molteplici ragioni, sia tra i più giovani che tra persone adulte e tutti dovrebbero esser preparati sull’argomento. Ma perché si è tanto contrari all’uso di uno dei metodi contraccettivi più sicuri ed efficaci di sempre, il preservativo?

Il preservativo? Mai più un problema!- Uno studio recente condotto dall’Indiana University School of Medicine, negli Stati Uniti, ha provato, grazie al contributo di 1600 uomini, che il sesso con il preservativo è altrettanto piacevole e bello come quello senza precauzioni.

La tranquillità è il primo passo verso il piacere- Come tutti sapranno, il sesso, per quanto fisico, include una componente mentale e psicologica difficile da gestire ed è proprio la tranquillità di un rapporto sicuro a renderlo più piacevole. Quando siamo agitati infatti, anche i muscoli del nostro corpo si irrigidiscono e vivere la sessualità diventa un piacere meno intenso.

Novità in commercio: tantissimi modelli per un mondo di comfort- Molti uomini considerano il profilattico una vera e propria seccatura, sia perché “costringe” sia perché, indossato dopo i preliminari, interrompe l’intesa che si era creata con il partner. A tutto però c’è una soluzione e, in commercio, i nuovi profilattici super sottili o divisi per taglie, consentono finalmente di poter essere a proprio agio durante ogni rapporto sessuale. Lo stesso vale per l’interruzione dell’intesa: il sesso, soprattutto tra partner che hanno un elevato grado di intimità, è anche gioco e divertimento per cui anche il momento in cui si deve indossare il preservativo può rientrare, a pieno titolo, in un momento di complicità.

Vivere il sesso in modo libero, quindi, equivale a viverlo in modo protetto. Solo così, infatti, riusciremo a godere dell’intenso piacere che si prova, con la mente libera da ogni preoccupazione e concentrata solo su quanto di bello sta accadendo.

1 Comment

  1. Vanni

    Nel sesso ci vuole sempre molta complicità, quindi evidenzio quello che riporta l’articolo, nella parte in cui viene suggerito di indossare il preservativo, facendosi aiutare dalla partner. E aggiungerei magari dopo una fellatio per agevolarle il compito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.