Moda

Stylist? No, star! Quando Hollywood diventa la casa della moda

madonnaPerché cantare, recitare e sfilare quando si può avere una casa di moda? Probabilmente è questa l’idea chiave dei nuovi brand di abbigliamento creati da attrici e soubrette di fama internazionale. Mentre un tempo, infatti, per diventare uno stilista di successo, serviva studiare, andare a corsi di moda e fare gavetta, oggi basta la notorietà e un budget iniziale da mettere a disposizione per creare un impero del successo! Ma vediamo nel dettaglio chi sono queste star che hanno dato il loro nome ad aziende di moda.

Dalla musica alle star, che passione per la moda!

Sono molte le star che hanno deciso di diventare donne in carriera come Madonna che ha lanciato una linea di abbigliamento assieme alla figlia Maria Lourdes dal nome Material Girl o come Gwen Stefani che ha ideato la L.A.M.B. (Love, Angel, Music, Baby), una linea che ha avuto un gran successo tanto da essere presente anche alla settimana della moda di New York. La cantante ha avuto un gran successo a differenza di qualche sua collega troppo pretenziosa come Jennifer Lopez che ha creato una linea Sweetface, troppo costosa e di bassa qualità che ha fallito dopo circa 5 anni di produzione. Altro nome vip è quello di Victoria Beckham, che ha lanciato la sua linea Eponima che ha avuto riconoscenze importanti in tutto il mondo grazie alla qualità dei capi e alle linee classiche, in pieno stile Posh Spice.

Un’occasione di  successo per tutta la famiglia

 Beyoncé ha deciso di fare affari in famiglia mettendosi in società con la mamma, Tina. Insieme, le due donne hanno creato la House of Derèon, una linea in grado di raccogliere assieme linee classiche ed eleganti a stili giovani e glamour. Ma non solo cantanti e attrici si sono rivolte verso il mondo dell’alta moda. Anche Paris Hilton, l’ereditiera più famosa del mondo, ha deciso di dedicare la sua popolarità ad una linea di moda che, oltre agli abiti, produce profumi di ottima fragranza.

La qualità non si acquista: il fascino delle nuove linee a confronto con i colossi della moda

Ma cosa decreta il successo di queste linee? Sicuramente l’amore dei fan che comprano tutto dei loro idoli cercando di assomigliare a loro anche nello stile. Cosa resta dunque di Gucci, Prada, Armani? Sicuramente la base di una moda che, anche con le nuove linee “Vip”, resta un territorio da esplorare con le dovute precauzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *