Diversi giorni fa avevo un incontro di lavoro con una persona sempre vestita in modo impeccabile, quindi la sera prima ho preparato con molta cura la mia “divisa” per no essere da meno, per dare un impressione ottima, si sa anche l’occhio vuole la sua parte, quindi, dopo aver preparato i vari capi d’abbigliamento, ed aver deciso gli accessori giusti, ho preso sonno tranquilla.

La mattina tutta emozionata, ho realizzato un trucco molto leggero, ho infilato i capi d’abbigliamento, ecc, ma ad un certo punto…. I miei orecchi hanno udito un tintinnio, già si era staccato un bottone. Oddio sono andata nel panico, ma la mia cara mamma che è migliore della S.O.S. Tata, subito è giunta in soccorso, ed mi ha risolto il problema in un istante senza ago ed filo,…. GRANDE. Ora vi svelo come si fa, ma mi raccomando che questo trucco rimanga fra noi.

Quando ti sopraggiunge un contrattempo del genere, che si stacchi il bottone della giacca o dei tuoi pantaloni, è veramente una complicazione. Principalmente se come me hai un appuntamento importantissimo, che non puoi assolutamente arrivare in ritardo, anzi, se arrivi cinque minuti prima è meglio.

Ecco, dunque, cosa ti serve trovare, hai presente la strisciolina di metallo rivestita di plastica bianca o marrone, per farmi capire bene, quella strisciolina che trovi per chiudere i pacchi di pancarrè? Ok spero che sia stata chiara, in un secondo prendi la strisciolina, la spelli della plastica rivestita ed il gioco è fatto.

Inserisci nei due buchi del bottone il filo sottile di metallo e con una leggera pressione la collochi sulla stoffa, poi giri il tessuto ed all’interno unisci le due estremità della striscia.

Non aver paura è talmente sottile la striscia di metallo che quando con calma cucirai il bottone non si vedranno i buchini fatti, prima per emergenza, ma poi anche se dovessero rimanere, saranno coperti dal bottone.