D’estate quest’isola delle Baleari si riempie di vip e , quindi, anche di fotografi che formano veri e propri appostamenti per immortalare ogni singolo movimento delle star nostrane. Ma perchè tutti decidono di trascorrere le vacanze a Formentera? La risposta è semplice: è un’isola selvaggia, tranquilla e molto vicina all’Italia.

Il mare turchese bagna 69 km di coste. Prendendo un aliscafo dalla movimentata Ibiza, in 35 minuti, si arriva a La Savina e ci si accorge subito di trovarsi in un altro mondo: meno vivace, con un paesaggio quasi africano e i porticcioli con le caratteristiche passerelle di legno per permettere ai pescatori di scendere a mare. Il primo bagno può avvenire in diverse spiagge: a Migjorn, a Illetes o a Cala Saona, località bagnate da un mare che è considerato tra i più spettacolari al mondo.

A San Frances si trovano tanti negozi di moda che fanno gola a tutte le turiste che visitano l’isola.

Un appuntamento da non perdere è il mercatino di La Mola, a El Pilar ( domenica e mercoledì). Ci si viene per chiacchierare con pittori, scrittori, creatori di gioielli che da oltre 25 anni espongono i loro manufatti sull’unica via.

A tutti gli amanti della tintarella consiglio di prendere carta e penna per segnarvi le migliori spiagge di Formentera. C’è Migjorn, già citata sopra, accessibile in più punti grazie a piste di sabbia che tagliano la macchia mediterranea. È un posto perfetto anche per camminare, per tuffarsi nelle cale di sabbia e roccia bagnate da un bellissimo mare turchese.

Anche le insenature di Es Pujols meritano di essere citate. Questo paesino, inoltre, ospita la Casa della piadina, locale in cui si beve il miglior espresso dell’isola. Nella penisola di Vendà de Ses Salines ci sono due spiagge che guardano, rispettivamente, a ovest (Illetes) e a est (Llevante); nel punto in cui queste si incontrano, a seconda del vento, il mare è piatto dall’una o dall’altra parte.

Ecco perchè tutti scelgono Formentera.

Alessia