Oggi con piacere pubblichiamo l’articolo di presentazione della seconda edizione de “il colore delle donne”.

Il colore delle donne è un concorso, un libro, un progetto itinerante ideato da Ananke Lab, giovane casa editrice torinese. La prima edizione, realizzata nel 2014, ci ha lasciato in eredità una rete meravigliosa di persone e realtà entusiaste, pronte a rimettersi in gioco. Impossibile non rilanciare: prendendo a bordo nuovi partner e proponendoci nuovi, ambiziosi obbiettivi.

Chi Siamo

Ananke Lab è una casa editrice indipendente di Torino, nata dalla ventennale esperienza di Ananke Edizioni nell’editoria scientifica. Nel solco di questa tradizione, ci occupiamo di editoria tradizionale e universitaria, ma anche di narrativa di progetto. Promuoviamo concorsi e corsi di formazione. E guardiamo lontano, con spirito innovativo.

Il colore delle donne – prima edizione

L’anno scorso abbiamo indetto un concorso letterario sul tema della femminilità, chiedendo ai partecipanti di raccontare l’esser donna al di fuori degli stereotipi, con ironia e sincerità, perché anche le convenzioni che la società impone e i tabù che ne derivano riteniamo siano una forma di violenza. La risposta ci ha sorpresi per la quantità e qualità dei testi ricevuti: ne usciva un ritratto delle donne d’oggi ricco di humor e di calore. Gli scritti migliori sono stati pubblicati in un volume che ha poi girato l’Italia con la Carovana di racconti e colori: ogni tappa ha visto crescere l’interesse, la partecipazione, e di conseguenza la nostra voglia di dare un seguito all’avventura.

L’edizione rossa

Oggi è in corso la seconda edizione. Questa volta Il colore delle donne l’abbiamo scelto noi: il rosso, a simboleggiare la ricchezza e il mistero della sessualità. Un tema certo non semplice… Lo scopo? Andare oltre le famose “50 sfumature”, oltre la descrizione vagamente morbosa dell’atto sessuale, per raccontare invece il delicato equilibrio che si instaura fra desiderio ed emozione, corpo, mente e cuore, sulla strada di ricerca del piacere.

Il messaggio e i partner

Come già nella prima edizione, ciò che ci proponiamo non è soltanto pubblicare i lavori più belli, ma fare del libro un volano per diffondere il nostro messaggio. Ecco perché abbiamo coinvolto tanti partner, e vogliamo attivare tanti strumenti: video, performance teatrali, produzioni artigianali d’eccellenza… Per dire che mille sono i colori delle donne, e mille i modi di raccontarli. Dribblando qualunque convenzione o stereotipo: quegli stereotipi che stanno all’origine delle limitazioni, delle umiliazioni e troppe volte della violenza che le donne ancora subiscono.

Ci accompagnano nell’avventura: i Lettori d’Assalto – gruppo di attivismo teatrale e letterario; La Valigia Rossa – idee e oggetti per una sessualità gioiosa e consapevole; Cooltural Bag – artigianato d’eccellenza per affermare che la cultura deve essere libera, ma il lavoro culturale va retribuito; Il Sillabo – passione per la lingua italiana.

Come partecipare

Chi volesse partecipare trova qui il regolamento del concorso.

I racconti devono arrivare all’indirizzo info@anankelab.com entro il 16 agosto 2015.

Come sostenerci

Finora ce l’abbiamo fatta con le nostre forze, investendo tante risorse umane ed economiche. Ora, assecondando la forza dirompente del progetto, abbiamo lanciato una campagna per autofinanziarci attraverso il crowdfunding, sulla piattaforma specializzata Upspringer.

Ci serve una mano per coprire i costi del libro nella versione stampata ed ebook, per il booktrailer che sarà realizzato dai Lettori d’Assalto, per produrre le borse ideate da Cooltural Bag e infine per diffondere volume e messaggio attraverso una buona campagna di comunicazione.

Se il progetto vi piace, contribuite a renderlo possibile! Per ogni donazione, anche piccola, è prevista una simpatica ricompensa… Scopritele tutte su Upspringer.

Ananke Lab
anankelab.com